Pan Brioche di Paola

Pubblicato il da cuocavale

Oggi voglio pubblicare, dietro sua autorizzazione, questa ricetta della mia amica Paola.
Mi sento di consigliarvela perché ho avuto l'onore di assaggiare questi pan brioche (salati) personalmente e oltre ad essere BUONISSIMI, sono davvero belli e si prestano bene per essere portari "in giro", quindi credo siano anche una bella idea per un invito all'ultimo minuto ;)

Allora, tanto per cominciare, questi pan brioche sono salati, Paola ha dato due diverse alternative di ripieno (prosciutto e formaggio / tonno e grana) però ci si può sbizzarrire come meglio si crede, altre alternative suggerite da Paola sono ricotta e spinaci, ricotta e asparagi, prosciutto e funghi, ricotta e funghi, ricotta e carciofi, ma nulla vieta di fare delle versioni dolci, con nutella, oppure mele e pinoli, marmellata e noci ecc. ecc. ecc.
Ah è sconsigliato l'utilizzo della mozzarella, altrimenti il pane all'interno resterebbe troppo bagnato.
Ed ora ecco la ricetta (dosi per la preparazione di due pan brioche)
N.B. potete utilizzare, per l'impasto, il bimby o una comune impastatrice o macchina del pane!

INGREDIENTI:
- 550 g di farina
- 250 g di latte
- 60 g di olio d'oliva (Paola ne usa solo 30)
- 10 g di zucchero
- 10 g di sale
- 1 uovo
- 1 cubetto di lievito
- ingredienti per il ripieno

 

Sciogliete il lievito nel latte ed aggiungere gli altri ingredienti in questo ordine: uovo, olio, farina e sale.
Una volta impastato il tutto, non va fatto lievitare, ma dividete subito in due parti e stendete con il mattarello una sfoglia alta circa 1 cm dalla forma rettangolare.


Procedete alla farcitura dei due pan brioche, qui sotto potete vedere quello al prosciutto ed emmenthal grattugiato



e qui quello al tonno e scaglie di grana



Effettuate quindi dei tagli obliqui partendo dalla farcitura verso l'esterno e ripiegate la pasta verso l'interno, come nelle foto seguenti




a questo punto trasferite i pan brioche sulla teglia da forno



riponeteli nel forno, coperti da uno strofinaccio



chiudete e lasciate lievitare il tutto per 45 minuti a forno spento, poi accendere a 50° e lasciare lievitare ancora finché non avranno raddoppiato il loro volume (a volte anche di più)


A questo punto togliete lo strofinaccio, portare il forno a 160° e cuocete 15/20 minuti circa



ed ecco i pan brioche sfornati, davvero invitanti!!!

 

E questi sono quelli sfornati da me

 

DSC02401.JPG

DSC02403.JPG

Grazie Paola per questa ricetta, che spero di provare al più presto possibile!

Vale
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

filly 11/12/2010 18:29


vorrei sapere per quanto riquarda la ricetta delle facaccine se la panna liquida si riferisce a quella per dolci o quella da cucina? grazie


cuocavale 12/29/2010 16:16



Ciao Filly,


ti chiedo immensamente scusa ma nell'ultimo periodo ho abbandonato un po' il blog e il tuo commento mi era sfuggito.


La panna è quella liquida fresca (al super si trova nel banco frigo), non è zuccherata, va bene sia per preparazioni dolci che salate.



paola 06/15/2010 17:10


volevo sapere se la farina che hai utilizzato è oo oppure la manitoba.aspetto tue notizie e ti ringrazio anticipatamente.


cuocavale 06/15/2010 20:36



Ho usato la 00 :) ciao



angy 02/05/2010 20:12


ho provato il "PAN BRIOCHE".....uno spettacolo!!!!!! grazie x la ricetta


LaSimo 01/26/2009 11:27

Ciao, ho provato questa ricetta, sono venuti buonissimi ma ti volevo chiedere un paio di precisazioni (non sono una gran cuoca):
- negli ingredienti sono segnati 10 gr di sale e 10 di zucchero, io li ho messi entrambi ma mi era venuto il dubbio che fosse sale per la versione salata e zucchero per quella dolce!
- mentre porto il forno in temperatura da 50 a 160 gradi ...... le pagnottelle le lascio nel forno o le tengo fuori in attesa che arrivi in temperatura?
Nonostante i miei dubbi ..... in casa hanno spazzolato tutto! Ottima ricetta!

cuocavale 01/28/2009 12:10


Ciao Simo,
secondo me lo zucchero ci va messo in ogni caso, visto che lo zucchero aiuta la lievitazione e di solito un cucchiaino è previsto in ogni ricetta con pasta lievitata (pane, pizza ecc.).
Io però trovo che la pasta così sia troppo neutra, quindi la prossima volta metterò un pochino di + di sale :)
Per la temperatura del forno...io li ho lasciati dentro quando ho alzato.
ciao
Vale


Paola 01/20/2009 09:27

orpo!!!
mi ero dimenticata che ti avevo dato l'ok per pubblicare i miei panbrioche, che onoreeeee

ma poi li hai provati?!???!